sushi a bolzano

MANGANESE E SOYA 🥵🤯

a cura di ActionMax
Ultima modifica 4 mesi fa

La soya è un legume, ed è molto ricca di manganese.

L’assunzione di legumi è sconsigliabile specie per diversi soggetti umani.

Se guardate bene le vostre condizioni fisiche post piatto di legumi, specie soya, potrete constatare continuando a leggere che anche in voi vi sono sintomi relativi a ciò che andrete a scoprire dall’articolo.

Quei sintomi sono gli stessi a cui non riuscivate a dare una spiegazione.

Buona lettura 📖 

Il manganese è un minerale essenziale per il corpo umano, coinvolto in diverse funzioni biologiche, tra cui il metabolismo energetico, la formazione di ossa e cartilagini, e la protezione contro lo stress ossidativo. Tuttavia, il fabbisogno giornaliero specifico può variare in base all’età, al sesso e ad altri fattori individuali.

Secondo le linee guida alimentari, la quantità giornaliera raccomandata di manganese per adulti varia generalmente da 1.8 a 2.3 milligrammi al giorno.

Per quanto riguarda la soia, è una buona fonte di manganese. Tuttavia, la quantità di manganese può variare tra i diversi prodotti di soia e dipendere dal metodo di preparazione. In generale, una tazza di soia cotta può fornire circa il 1.7 milligrammi di manganese, ma i valori effettivi possono variare.

È importante notare che una dieta bilanciata e varia fornisce normalmente tutti i nutrienti essenziali, compreso il manganese. Oltre alla soia, il manganese è presente in una serie di altri alimenti, come noci, semi, cereali integrali, verdure a foglia verde e frutta.

La soya è ricchissima di manganese e può portare a grossi problemi.

L’eccesso di manganese nel corpo può portare a una condizione nota come manganismo, che è una tossicità da manganese. Il manganese è un minerale essenziale per il corpo, ma quando assunto in quantità eccessive, può accumularsi nei tessuti e causare problemi di salute. Ecco alcuni degli effetti avversi associati a grandi quantità di manganese:

  • Problemi neurologici: L’eccesso di manganese può influire sul sistema nervoso centrale e causare sintomi simili a quelli del morbo di Parkinson, come tremori, rigidità muscolare e difficoltà motorie.
  • Disturbi psichiatrici: Livelli elevati di manganese possono contribuire a disturbi psichiatrici, inclusi cambiamenti nell’umore, nell’ansia e nella depressione.
  • Problemi cognitivi: La tossicità da manganese può influire sulle funzioni cognitive, inclusa la memoria e l’attenzione.
  • Problemi respiratori: L’esposizione cronica a livelli elevati di manganese può causare problemi respiratori e danni polmonari.
  • Disturbi gastrointestinali: L’eccesso di manganese può causare disturbi gastrointestinali, come nausea, vomito e diarrea.

È importante sottolineare che la tossicità da manganese è più comune tra coloro che sono professionalmente esposti a elevate quantità di manganese, ad esempio in ambienti di lavoro come l’industria metallurgica. Negli adulti, il fabbisogno giornaliero raccomandato di manganese è generalmente di 1.8-2.3 milligrammi al giorno, e il consumo di cibo normale di solito fornisce quantità sicure.

La maggior parte delle persone non corre il rischio di manganese in eccesso attraverso la dieta normale. Tuttavia, se ci sono preoccupazioni sulla tua esposizione al manganese o se pensi di avere sintomi correlati alla tossicità da manganese, è importante consultare un professionista della salute per una valutazione appropriata.

Il vostro ActionMax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Healthy Food Delivery

Iscriviti alla nostra newsletter

Leggi la nostra Privacy Policy